Berni Store

Berni Store

Progetto di immagine coordinata

Quando un’ azienda decide di cambiare o di modificare il suo marchio?

Solitamente in occasione di acquisizioni o di trasformazioni societarie: ad esempio, le Ferrovie dello Stato dal 1992 sono diventate “società per azioni” e questo profondo cambiamento di natura istituzionale doveva essere chiaramente percepibile; da qui l’esigenza di avviare il progetto di una nuova corporate identity.
Oppure la società Autogrill che nel 1977, al momento dell’acquisizione dei marchi Motta, Pavesi e Alemagna, ha originariamente affiancato, e non sostituito, i tre marchi con il marchio Autogrill per evitare disorientamento nei clienti e rafforzare il concetto di catena; ma poi la strategia è stata quella di concentrare sempre più la comunicazione visiva aziendale sul solo marchio Autogrill.

Come si scelgono i font giusti per un progetto di immagine coordinata?

Oggi con un computer possono essere creati infiniti caratteri tipografici (font). La caratteristica più importante della scrittura è che attraverso di essa si veicola un messaggio e colui che riceve tale messaggio deve essere in grado di capirlo nel modo più rapido e facile possibile. I font, implicitamente, producono significati e sono il “tono di voce del testo scritto”.
Nel caso BERNI la tipografia scelta è stata il redesign del logo attuale e l’utilizzo di lettering simili.
La giusta scelta dei font rappresenta buona parte del progetto. Può migliorare il design e senza dubbio rendere la comunicazione più efficace.

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!